Quali sono gli alimenti che aiutano a bilanciare gli ormoni

Quali sono gli alimenti che aiutano a bilanciare gli ormoni

Ormai è un dato di fatto che l'alimentazione influenza il nostro organismo ma non tutti sanno come. Non stiamo parlando del quadratino di cioccolato fondente che migliora il nostro umore, ma di veri e propri cibi che si alleano per migliorarne la funzionalità. In questo articolo ci soffermeremo sui cibi...

Cos'è il cremor tartaro e come si usa

Cos'è il cremor tartaro e come si usa

Direttamente dalla dispensa della nonna ecco l' ingrediente essenziale per impasti lievitati dolci e salati: il cremor tartaro! Il cremor tartaro è ideale per chi è intollerante al lievito di birra perché in realtà non si tratta di un lievito. Solitamente viene abbinato al bicarbonato di sodio che ben si...

« »

Masterchef, si indaga sul passato del vincitore

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

La notizia, è stata pubblicata su Corriere.it da Isabella Fantigrossi che dice :

Nessuna prova di irregolarità per il momento, ma sul passato dell’ultimo vincitore di Masterchef , Stefano Callegaro, anche Magnolia, la società che produce il programma, vuole vederci chiaro. E così ha deciso di agire giudizialmente«affinché sia accertata in maniera inequivocabile da un giudice competente la sussistenza o meno dei requisiti da parte di Callegaro per la partecipazione al programma e, in difetto, siano adottate le conseguenti misure». Il 4 giugno Magnolia ha precisato di aver effettuato nelle scorse settimane verifiche scrupolose — si legge nella nota dell’azienda — «sulle dichiarazioni e sui documenti che Stefano Callegaro ha fornito in merito alle sue pregresse esperienze professionali». 

A sollevare il dubbio che Callegaro fosse uno chef

professionista, anche come consulente di Knorr, e quindi non possedesse i requisiti di cuoco amatoriale per partecipare a «MasterChef», era stata «Striscia la notizia», che aveva anche annunciato la decisione degli altri concorrenti di procedere per le vie legali, rappresentati dall’avvocato Tiziana Stefanelli, vincitrice della seconda edizione di Masterchef. Callegaro aveva sempre negato le accuse e la stessa Magnolia all’inizio aveva sostenuto la regolarità della sua partecipazione. Successivamente però la società di produzione aveva annunciato l’avvio delle verifiche, precisando di sentirsi parte lesa. E oggi l’annuncio: «Questi approfondimenti — continua la nota di Magnolia — svolti in tutte le sedi competenti, hanno appurato che non vi è evidenza documentale di attività svolte da Callegaro riconducibili al lavoro di cuoco e, dunque, in violazione del regolamento del programma». Insomma, tutto sembrerebbe regolare. «Ciononostante, poiché risultano testimonianze in contraddizione», prosegue la società produttrice, «per arrivare ad un accertamento della situazione che tuteli la credibilità del programma e gli interessi di tutti i soggetti coinvolti, Magnolia ha deciso di agire giudizialmente».

Soddisfatta «Striscia la notizia» che commenta: «Ci sono voluti quasi tre mesi e 38 fra inchieste e interviste ma alla fine Magnolia si è convinta che c’era stato qualcosa di anomalo nella quarta edizione di MasterChef, vinta da Stefano Callegaro». Magnolia «non ha mai interpellato Striscia per entrare in contatto con i numerosi chef intervistati dalla trasmissione di Antonio Ricci che avevano testimoniato sulla formazione professionale di Callegaro ma, evidentemente, si è convinta che l’indagine condotta dal tg satirico di Canale 5 non poteva essere ignorata, come pure ha cercato di fare sino all’ultimo».

Stampa

Offcanvas

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.