Gallo stufato al brandy e arancia

0.0/5 di voti (0 voti)

Ancora un secondo piatto a base di carne per tutte le occasioni. Oggi cuciniamo un gustoso galletto stufato al brandy. Siete pronti? Dai, tutti in cucina..

  • Tempo: Preparazione 30 minuti + Riposo - Cottura 80 minuti
  • Persone: 4
  • Difficoltà: Media
  • Origine: ITALIA
Gallo stufato al brandy e arancia

Ingredienti

  • gallo 1 (1,5 kg circa)
  • arancia non trattata 1
  • pancetta dolce a dadini 80 g
  • semi di coriandolo 1 cucchiaino
  • prezzemolo 3 rametti
  • brandy 1 bicchierino
  • vino bianco 1 bicchiere
  • cipolla 1
  • olive taggiasche 120 g
  • brodo di pollo 2 dl
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe in grani

Istruzioni

  1. Tagliate a pezzi il gallo e fatelo marinare per circa 1 ora in una terrina con qualche pezzo di scorza d’arancia, il brandy, il vino bianco, un filo d’olio, i semi di coriandolo pestati grossolanamente, un pizzico sale e qualche grano di pepe.

  2. In una casseruola, fate rosolare la pancetta e la cipolla tritata grossolanamente con pochissimo olio; quando sono dorate, trasferitele in una ciotolina e tenetele da parte. Spremete l’arancia e tenete il succo da parte.

  3. Sgocciolate i pezzi di gallo dalla marinata e rosolateli nella casseruola, poi unite la pancetta e le cipolle, bagnate con il succo dell’arancia, un po’ di marinata e cuocete a recipiente coperto per 1 ora, aggiungendo un po’ di brodo caldo durante la cottura e le olive verso il termine. Salate e pepate, cospargete con il prezzemolo tritato e servite.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.

Offcanvas

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.